Gita a Lajatico e rocca di Pietracassia

Sabato 28 maggio 2016

Lajatico e rocca di Pietracassia

Siamo persuasi che la conoscenza approfondita delle emergenze storico-monumentali dei nostri territori consenta, oltre che un piacevole svago da assaporare, anche di apprezzare la loro peculiarità pur a fronte di monumenti più noti e possa favorirne una continuativa tutela e una intelligente e non distruttiva valorizzazione anche economico-turistica.

La gita, guidata dal nostro presidente Ilario Luperini, nell'arco della giornata consentirà anche di visitare la cittadina di Lajatico con le numerose opere d'arte contemporanee che oggi ne impreziosiscono il tessuto urbano (opere di Igor Mitoraj, Giovanni Maranghi, Kurt Laurenz Metzler, ecc. ) e il gioiello sconosciuto della locale Banca di Lajatico, sapientemente recuperata nel suo involucro architettonico esterno, e sorprendente, imprevedibile e di alto profilo artistico all'interno per l'intervento raffinato, diffuso e organico di Nado Canuti, uno dei maggiori e più noti scultori italiani.

Lajatico testimonia con se stessa (un vero e proprio museo d’arte contemporanea all’aperto!) con gli spazi naturali del teatro del Silenzio (suggestivi e unici in ogni giorno dell’anno!) e con la sua rocca medievale una modalità esemplare di mettersi in valore, collegando funzionalmente, nella fruizione a tutto tondo di cittadini e visitatori, le emergente del suo passato e la vitalità del suo presente su cui sta costruendo un futuro di riconoscibile peculiarità e prestigio, nonostante le piccole dimensioni dell’abitato.

PROGRAMMA

  1. Ritrovo alle ore 8 in Via Bargagna (Pisa, davanti alla Pubblica Assistenza);
  2. Partenza e arrivo a Lajatico, dopo circa 45 km e meno di un’ora d’auto.
  3. Escursione alla Rocca di Pietracassia, con mezzi messi a disposizione da “Il Teatro del Silenzio”: la rocca medievale, di recente recuperata, domina suggestivamente la vallata dai suoi 532 m. di altitudine.
  4. Escursione alla Collina dei Mulini, un pressoché sconosciuto pezzo di…Olanda… nelle campagne pisane!
  5. Rientro a Lajatico e pranzo nella piazza di Lajatico, al ristorante Da Nello (all'interno se il tempo si mettesse al brutto).
  6. Visita alla Banca di Lajatico, eccezionalmente aperta dalla direzione per i partecipanti: la banca, riprogettata da Alberto Bartalini, contiene un singolare e rilevante arredo con numerose opere di Nado Canuti.
  7. Visita alla Casa del Silenzio di Andrea Bocelli, dall’originale arredamento, aperta ai partecipanti per l’occasione.
  8. Passeggiata nella cittadina (guidata da Ilario Luperini), alla scoperta delle numerose opere d'arte contemporanee dei vari artisti italiani e stranieri presenti (Igor Mitoraj, Giovanni Maranghi, Kurt Laurenz Metzler, ecc).
  9. Partenza da Lajatico, circa alle 18,30 e rientro a Pisa, entro le ore 20.

COSTO COMPLESSIVO (pranzo compreso): € 25,00 (escluso pulmino da Pisa: necessità e costo da definire, in base al numero di prenotazioni)

Per la visita alla Rocca sono necessarie SCARPE ADATTE (da trekking o altro).

Prenotazioni entro il 15 p.v. all'indirizzo mail o telefonando:  posta.e.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. –  Cellulari: 333 7983751 - 335 7065741

Letto 80 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Dicembre 2016 14:38

News

Torna su